barberatokyo

giovedì 27 aprile 2017

Che ti preparo per cena?


Ingredienti per il battuto:
200 g di punte di asparago verde
80 g di tofu- filets pizza-pizza Taifun
2 cipollotti freschi
1  spicchio d'aglio
olio evo
Tritare abbastanza finemente le verdure: asparagi, cipollotti, aglio. 
Aggiungere il tofu pizza-pizza sbriciolato e condire con olio.
(il battuto può essere preparato a crudo o eventualmente saltato poco, poco in padella).


Ingredienti per 7 crepes:
200 ml di acqua
100 ml drink riso naturale
100 g di farina di grano saraceno
30 g di farina di ceci
20 g di farina fioretto mais
olio evo
sale
In una ciotola unire le farine, l'olio e il sale. Aggiungere poco alla volta l'acqua e il drink di riso con l'aiuto di una frusta mescolare energicamente fino ad ottenere una pastella omogenea e fluida.
Coprire la ciotola con un piatto e lasciare riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Scaldare bene la crepiera,  versare un mestolo di pastella e cuocere la crespella 1 minuto per lato.
Ora non resta che farcire con il battuto preparato precedentemente.
Bon appetit!



sabato 15 aprile 2017

Colomba Pasquale fatta in casa


Ricetta di Francesca & Rebecca…. per filo e per segno qui😘

Ingredienti ricetta personalizzata:
250 g di farina di riso
  50 g di farina di grano saraceno
100 g di fecola di patate
  50 g di arrowroot
  50 g di mandorle macinate
100 g di zucchero di canna (picaflor)
100 ml di olio di germe di mais
     2 arance navel per succo e zeste
     1  bacca di vaniglia (altromercato)
     1  manciata di uvetta sultanina
        polvere lievitante (biovegan)

per la glassa:
  80 g di zucchero a velo (fatto in casa)
  80 g di mandorle macinate
           acqua q.b.
           mandorle caramellate per decorare


Preparazione:  vedi istruzioni di Francesca & Rebecca.

giovedì 2 marzo 2017

La pioggia inizia con una sola goccia


In ogni vita deve cadere un po' di pioggia…

mercoledì 15 febbraio 2017

Orchi_dea Fa_lena Disco_unt


Il corpo è come un giardino e la mente è il suo giardiniere.
Sta a noi decidere se piantarvi orchidee o lattuga.
                                                                 W. Shakespeare


sabato 19 novembre 2016

Col tempo e con la paglia maturano le nespole


Oggi, ho voluto tentare un secondo approccio con la torta farcita di polpa di nespole, visto che il risultato di quella che avevo preparato in precedenza non mi aveva pienamente soddisfatto. 
 Ho modificato leggermente le dosi degli ingredienti. In questa versione ho aggiunto pure le more di gelso.
Risultato sorprendente e decisamente migliore di quella che avevo fatto assaggiare a Cecilia la mia Ortolana di fiducia.

Ingredienti:
400 g di nespole invernali
100 g di mandorle macinate
50 g di farina di riso integrale
30 g di farina di grano saraceno
10 g di farina di tapioca
10 g di farina di cocco
220 ml di latte di mandorle
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
3 cucchiai di sciroppo d'acero
cremor tartaro
1 cucchiaino di cannella
buccia grattugiata di limone bio
2 cucchiai di composta di pesche fatta in casa
more di gelso a piacere

💛💜💛

Consiglio di iniziare con le nespole, lavatele e pressatele nello schiacciapatate; otterrete la polpa facilmente e soprattutto priva di semi che sono duri e legnosi. Ogni frutto ne contiene all'incirca 5.

In una ciotola versate i componenti liquidi: latte di mandorle, olio evo, sciroppo d'acero e lavorateli con la frusta.

In una terrina unite tutte le farine setacciate ( farina di riso, farina di grano saraceno, farina di tapioca e farina di cocco) aggiungete il cremor tartaro, la buccia di limone grattugiata, la cannella, le more di gelso e infine poco alla volta il composto liquido. Mescolate adeguatamente l'impasto.

Preriscaldate il forno a 190°

Foderate una tortiera con carta da forno bagnata e strizzata e distribuite sul fondo la marmellata e poi la polpa di nespole. Versate l'impasto in modo uniforme sopra la frutta e infornate per 50 minuti circa.


domenica 2 ottobre 2016

La crostata del buonumore

                                                 Due colori 
                                                                     arancione e blu 
                                                                             si mescolano di continuo
                                                                             girano come una canzone
                                                                                              strofa, strofa, ritornello
murasaki

Ingredienti:
50 g di mandorle macinate
60 g di farina di riso integrale
50 g di farina di grano saraceno
30 g di farina di miglio bruno
120 ml di latte di mandorle
4 cucchiai di sciroppo d'agave
4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
3 cucchiai di scarti* di carote, mela e zenzero
2 cucchiai di amido di mais 
2 cucchiai di panna di soya
2 cucchiai di composta di pesca
1 cucchiaino di cremor tartaro
1 cucchiaino di cannella in polvere
zenzero fresco grattugiato

*avanzi di lavorazione dell'estrattore di succo




Preparazione:
- In una terrina setacciate tutte le farine, l'amido di mais e il cremor tartaro. Aggiungete lo zenzero fresco grattugiato, la cannella e poi unite il latte di mandorla e iniziate ad impastare con le mani. Aggiungete anche l'olio extravergine  e lo sciroppo d'agave. Continuate a lavorare l'impasto fino a quando risulterà sodo e compatto;  formate una palla, copritela con un canovaccio e riponetela  in frigorifero per una buona mezz'ora.

- Nel frattempo in un backer preparate il composto buonumore, quindi frullate gli scarti di carota, mela, zenzero con l'aggiunta di due cucchiai di panna di soia  e un cucchiaio di sciroppo d'agave. 

- Su una spianatoia tirate l'impasto tra due fogli di carta forno e poi fatelo scivolare nella tortiera. Spennellate il fondo della pasta frolla con la composta di pesche, aggiungete sopra il composto buonumore.

- Se volete decorare la crostata create il bordo con l'avanzo di pasta  e poi incidetelo con un coltello svuota mela.
Cuocete in forno preriscaldato a 185°C per 30 minuti. E, buonumore!


venerdì 30 settembre 2016

Brie


Brie con noci di macadamia e latte di cocco.



Ciotola con spinacetti, indivia, pomodoro ciliegino e fiocchi di Brie.