barberatokyo

venerdì 23 dicembre 2011

Pensiero olografico


Il vischio che guarisce tutto; l'agrifoglio come Buon auspicio; l'abete per le risposte trovate.
 Juta: fibra d'oro e rafia: rustica ma tenace.
 Ajna and Peace per noi.

Se l'occhio non si esercita, non vede,
se la pelle non tocca, non sa,
se l'uomo non immagina, si spegne.
                  Danilo Dolci

domenica 11 dicembre 2011

lunedì 5 dicembre 2011

Spéculoos


Spéculoos
150 gr. farina integrale di farro
50 gr. farina di miglio
50 gr. mandorle macinate
3 cucchiai concentrato di dattero
70 gr. margarina vegetale
Bicarbonato
2-3 gocce olio essenziale di cannella
 Zenzero, chiodi di garofano, noce moscata, anice
Sale

In una terrina mescolate le farine, le mandorle, il concentrato di dattero, la margarina vegetale, il sale, il bicarbonato, due gocce di essenza di cannella e le altre cinque spezie.
Lavorate il tutto con le mani e poi fatene una palla che lascerete riposare in frigo per 2 ore.
Stendete la pasta sottile (1/2 centimetro) e formare i vostri spéculoos con uno stampino tondo. Metteteli su una teglia ricoperta di carta da forno e infornateli a 170° per 15 minuti

giovedì 1 dicembre 2011

La nube purpurea



Il settimo giorno, come una fascia stesa sull'orizzonte a sudest, osservai una zona rossiccia di vapori, che oscurava il volto del sole, una nube di colore purpureo; e tutti i giorni la vedevo lì ferma nello stesso luogo, ma non sapevo che cosa mai potesse essere.
                                                                                     M.P.Shiel - The Purple Cloud


lunedì 28 novembre 2011

23 blacK and White


23 è la nuova collana a torciglione realizzata questo fine settimana. Ho usato la mia amata rafia black color e 23 minuscoli bottoni vintage white color, diametro 5 mm.
Why 23?
 Forse, perché 2+3=5
Sono nata alle cinque del mattino e adoro il the delle cinque, nothing more.

giovedì 24 novembre 2011

Focaccina dolce agli agrumi & cinnamon


Elena, mia sorella mi gira via skype ricette e ricettine, che lei sperimenta quotidianamente. Ieri, è stata la volta  dei muffins arancia e cannella. -Un profumino in casa- mi scrive. Anche se io e  i muffins non andiamo d'accordo, ingolosita e un tantino speranzosa mi sono messa all'opera. Ho escluso e sostituito alcuni ingredienti della ricetta  e sinceramente ho ignorato i 16 giri di mescolo che Elena mi suggeriva... che sia per questo che sono venuti un tantino sgonfi?! Comunque sono buoni, profumati e leggeri ...me ne sono pappati 4 a furia di assaggiarli.

Questi gli ingredienti per i miei muffins le mie focaccine agrumi e cinnamon.
250 grammi di farina 00
120 grammi di zucchero di canna chiaro
  60 grammi di margarina vegetale Prima
400 ml di succo di arancia
   Scorza di arancia grattugiata
    1 cucchiaino di cannella
    1/2 bustina di polvere lievitante
sale

sabato 19 novembre 2011

Mr. Drummy



C'era una volta un old stool appartenuto ad un batterista Nonsochi.
Non c'è foto ricordo del primo nero e triste stool ma solo l'attuale trasformazione.
 Per incantesimo di Raphia ecco: Mr. Drummy ... new look per un grande posteriore... ehmm, sorry per un batterista dal groove che toglie il respiro. 
Il motto di Mr. Drummy è: Vacci piano, se sei "pesante" mi schiacci le orbite!


lunedì 14 novembre 2011

Self Portrait


13 novembre 2011 - Padova

Sono passati 29 anni da The left bank era il 1982 e il mio primo album di Riuichi Sakamoto.
E ieri sera il primo concerto, un trio in punta di piedi, meravigliosa Bibo No Aozora 
(peccato il volume leggermente basso in sala).
---
Un Sakamoto di poche parole se non per presentare i suoi Friends: Jaques Morelenbaum e Judy Kang  
l'unico rammarico per il suo davvero POCO ... :-(  capito-applaudito no to nuclear power.




White, silver, blue and green 
Beyond our wildest dreams
This golden land we called paradise...

mercoledì 9 novembre 2011

Pinzimonio


Un antipasto tutto da sgranocchiare... stuzzicante Pinzimonio con freschi ortaggi.

Una volta lavati e tagliati li servirò in una deliziosa salsa a base di avocado, peperoncino, olio extra vergine di oliva e molte lacrime di limone.

Quando molto tempo fa giocavo con pentolini e tegamini, i piatti forti erano:
Zuppa con acqua e sabbia e Polpette di terra e acqua.
Quotidianamente continuo a giocare ancora con tegami e padelle, i piatti "forti" sono cambiati... tranne che per l'uso dell'acqua. Non tanto per cucinare anche se in verità ogni giorno ne consumo molta, troppa per lavare. 
 Uno sfregio insopportabile.

 Il fatto è che mangiamo (io e Zzouro) "una carriola" di verdura.
In questa stagione poi, le piante non richiedono annaffiature costanti e quindi niente riutilizzo dell'acqua usata. 
Ahimè, se ne va giù per lo scarico ...  con non pochi sensi di colpa.

lunedì 7 novembre 2011

XxL Sac en Laine



Era da tempo che desideravo una borsa in lana XxL
Nei giorni scorsi, mi sono messa all'opera e ho realizzato questa autunnale Sac en Laine di un bel marrone.
Ho adoperato all'incirca 240 mt. di lana ovvero 2 matasse di Naturalia (200 gr. cadauna).
Foderata internamente con tessuti Americani 'Fat Quarter': farfalline tono su tono e righe cielo-mare-terra. Per i manici a spalla invece ho preferito della modestissima fascia di canapa.
La borsa misura cm. 77 di lunghezza per cm. 42 di larghezza

giovedì 3 novembre 2011

528 Bobbles


Eccolo! Finalmente il mio maglioncino con le sue 528 Bobbles ben che finito.
Tutto era iniziato qui .... con il caldo di luglio. Dita sudate, plaid knit sulla pancia e 35°
A fine agosto le 5 parti erano complete ma sono rimaste in standby fino alla scorsa settimana. 
Cucire non è il mio forte :-(



Ogni tecnica non è inerzia ma azione.
Vita delle Forme - Henri Focillon


me 
(autoscatto)

venerdì 28 ottobre 2011

678



Quest'anno i pomi granati sono grossi quasi come meloni, mai visti così. 
La buccia è spessa e dura ma dentro il frutto gli arilli sono rimasti biancastri, la mia nonna direbbe: sbiavi senza sangue.

Io provo a indovinare il numero di chicchi  
...

 coincidenza vuole che venerdì scorso ho visto Melancholia di Lars Von Trier, mi ha lasciato senza fiato. 
 Sono passati 8 giorni e nella mente riecheggia lo stesso numero... 

678
?
iNizio a contare...   almeno non sono zolfini.


martedì 25 ottobre 2011

Strudel con Müsli



E' arrivato il freddo e la pioggia, cos'è meglio di una semplice fetta di strudel per tirarsi su?

1 confezione di pasta sfoglia  
(io ho usato quella leggera della Valle')

Per il ripieno:
 2 mele Renetta
2 pere Nashi
    1 tazza abbondante di Müsli io ho usato questi
1 cucchiaio di nocciole o mandorle macinate
1 cucchiaio di confettura di nettarine (homemade - produzione 2011)
1 cucchiaino di cannella
poca acqua o meglio un goccio di latte di avena, per legare gli ingredienti del ripieno.


mercoledì 19 ottobre 2011

Third Eye Broochs

Tra le sopracciglia, un poco al di sopra...  



I miei approaches con Ajna  energicamente continuano. Extra bROOCHS "terzo occhio".
Veder chiaro è il mio traguardo...
 Ed è meglio non starnutire come in questo short animation ah ah ah

martedì 11 ottobre 2011

Sono astemia, ma di uva fragola vivrei


Sulla vite, la poca uva fragola bianca rimasta non è maturata
quella nera in Fragolino è già stata trasformata.


Sopra la vigna, tra la strada e il frutteto, fluttuano
insieme a strascichi d'erba e di foglie, radici umane,
due teste d'innamorati, due giovani profili ambrati
dai capelli neri, che si baciano misteriosamente
sulla bocca.
                                  Vendemmia - Corinna Bille

lunedì 3 ottobre 2011

Crostatina con mescolanza di more


Ogni lunedì e mercoledì ho le lezioni con "Viv" 
tra aerobica e step 
 un calo di zuccheri.
Come rimediare?
Hai hai hai 
...
Dovrei dire sì a zuccheri buoni (frutta fresca) e no non-buoni (dolci e amidi cotti)
?!?


Ingredienti per la frolla
200 g farina tipo "0" di farro 100%
50 g farina di semi di lino
70 g zucchero di canna
1/2 tazzina di olio extravergine d'oliva
1 uovo 
acqua fredda 
 scorza grattugiata di 1 limone non trattato
1 pizzico di sale
mescolanza di more

martedì 27 settembre 2011

Ajna




Anche quest'anno la raccolta di vetri marini è stata considerevole! Ho scelto i più levigati per realizzare queste piccole spille. Ogni spilla è come un terzo occhio per questo ho deciso di chiamarla "Ajna"
(conoscere, percepire, comandare).

Ho veramente bisogno di dire quello che dico? Ci vedo giusto? Chi decide se una cosa è importante o meno?
Forza positiva: ottica allargata
Verbo: riconoscere
Funzione: equilibrio
Ostacolo: pensieri circolari

(Le spille misurano da 2 a 5 cm.)

mercoledì 21 settembre 2011

domenica 18 settembre 2011

Ieri


Ieri
sveglia mattutina 6.30
colazione pasticceria 7.20
camminata lungo la spiaggia 7.45
bagno in mare 9.30
arrivederci mare 12.00

<< I ricordi non invecchiano mai. E i colori degli affreschi sono come un elisir di lunga vita che si può bere con gli occhi>>
L. Pariani - I pesci nel letto

giovedì 15 settembre 2011

Vestire ogni cosa

dress for cables

dress for lamp

Sindrome da crochet (sferruzzo compulsivo) quando ti prende non sai quando finisce e diavolo vuoi vestire qualsiasi cosa ...  alcune idee divertenti?  vedi qui  
Sferruzzare piace o non piace e probabilmente poco centra l'ereditarietà, ma giusto per dire... la mia nonna materna ha prodotto centinaia di calzettoni di lana, la mia nonna paterna altrettanti in pizzi e tovaglie a filet, la mia mami  ferri & uncinetto a go go e non manca nella lista neppure my sister con i suoi promettenti amigurumi.
Qualcun altro? Ohi, ho solo nipoti maschi ma non si sa mai! :-)

lunedì 12 settembre 2011

'A suca & tomat


Qualche giorno fa ho visto una sfiziosa ricettina qui ...Ho pensato subito che dovevo provarla uguale, uguale. 
Mo' today... per pranzo ero decisa a sperimentare le "monete di zucca & pomodorini confit"-  Ahimè, l'intenzione si è contratta una volta aperto il frigo e non solo.
Ragioni tecniche si fa per dire, eccole:
A) fare la passata di tomat* con gli unici sette pomodori San Marzano rimasti; 
B) quantità di pomodorini perini per il confit, uguale a zero (i pomodorini confit sono pomodori cotti al forno e cosparsi di zucchero ed erbe aromatiche);
C) tagliare una zucca a forma di monete non è una cosa da principiante;
(!)
A ragion di logica ho optato per quest'alternativa leggermente modificata tranne che per gli ingredienti principali.

'A suca & Tomat
 for two
1/2 zucca hokkaido
7 pomodori tipo San Marzano
7 noccioline macinate
Origano
olio evo
aglio
sale

Tagliare la zucca a tocchetti e rosolarla in una padella con uno spicchio d'aglio e poco olio evo. 'A suca, si cucina veramente in brevissimo tempo è meglio lasciarla per così dire...saldotta (dice Lele). Quindi sistemarla sul fondo di una pirofila e aggiungere i pomodori a pezzetti (pelati e senza semi). Un pizzico di origano, noccioline macinate, poco sale e un filo di olio evo.
Gratinare in forno ventilato per pochi minuti.

mercoledì 7 settembre 2011

Grigio Antracite


Chi non conosce le meravigliose creazioni di Yokoo Scarves & Accessories ?!
Sinceramente è facile innamorarsene, in questi giorni poi, mi pizzicavano le dita a furia di pensarci e alla fine ho ceduto, realizzando la stravagante Collana-Chain Scarf. Naturalmente ho pensato di chiamarla YokooLove.

90 mt di fettuccia di lana color grigio antracite - ferro del mestiere n. 9


lunedì 5 settembre 2011

Giallo Peperone


Ultimi peperoni di stagione per quanto mi riguarda. Abbrustoliti in padella e lasciati riposare coperti da un canovaccio una mezz'oretta. Questa procedura aiuta a togliere la pelle una volta raffreddati. Altri metodi come il sacchetto di carta o quello di plastica non mi convincono. Con quest'ultimo riesco a "vedere" l'infinito numero di molecole nocive che si trasferiscono dalla PE alla superficie profumata dei miei peperoni. Negativo. 
Poi, parlando con la mia mami lei mi dice, che pure il canovaccio non è di meno perché... lava e poi lava, accumula nelle sue fibre un rimasuglio di detersivo. Opss :-(
Comunque, tornando ai miei peperoni alla fine gli ho spellati per bene, via semi e filamenti.
Eccoli pronti e conditi con poche lacrime di olio evo, origano e solo a piacere l'aglio o volendo "the finishing touch"... cospargere con alcune mandorle finemente tritate. 


giovedì 1 settembre 2011

iPPO Necklace


Adoro il portamento arboreo dell'ippocastano e il suo frutto chiuso a riccio. 
Una grossa capsula rotonda munita di pungenti aculei che nasconde all'interno un seme,  la castagna matta.

White chestnut  rimedio floreale n. 35

...perché non posso fare a meno di pensarci
mi sento in "loop"


Crochet necklace: Ippo. 
Campione realizzato sotto l'ombrellone a Ferragosto.
Filo di lino noire e ferro del mestiere n. 3 
Estremità in basso vedi bottoncino sigillo (?) in metallo; scovato per terra 
durante una passeggiata.
Curioso, quanti piccoli oggetti si riesce a trovare aguzzando gli occhi al suolo.